Bologna, 10 Dicembre

Ibee è nato in Etiopia. Porta la sua terra natale nel cuore, mentre sperimenta meraviglie e difficoltà della vita in Italia. Ogni giorno si chiede dove siano davvero la sua casa, i suoi affetti, la sua felicità.

FUORI DI QUI! è uno spettacolo, nato nell’ambito del laboratorio di introduzione di Teatro dell’Oppresso condotto presso Il Cerchio dalla Libia a via Libia. E’ stato creato mediante la struttura del Teatro Foro, metodologia che mette in scena delle situazioni di ingiustizia per generare un dibattito-azione con il pubblico. Perchè tutti possiamo essere spettatori, spettatrici, attori de attrici della nostra vita!

Il TEATRO DELL’OPPRESSO è una forma di teatro che ha come obiettivo portare alla luce ed eliminare le oppressioni presenti nelle nostre società per mezzo dell’azione teatrale. Sistematizzata dal brasiliano Agusto Boal a partire dagli anni 60′, questa pratica permette di rompere la barriera tra attori e spettatori non solo sul palcoscenico ma anche nella vita quotidiana. Tutti siamo protagonisti e testimoni di ingiustizie sociali e possiamo scegliere di agire per rompere tali ingiustizie.

Spettacolo presentato dal Teatro della Tenerezza in collaborazione con Il Cerchio dalla Libia a via Libia e con le Fucine Vulcaniche.
Dove: Via Libia n.72, Bologna
Quando: Domenica 10 Dicembre
Programma:
ore 19:o0 Installazione Vite Sommerse, a cura di Melania Mil Costantino
ore 20:30 Spettacolo “Fuori di qui!
Costo: Gratuito
Per chi lo desidera, ci sarà la possibilità di apericena

Info e prenotazioni
teatrodellatenerezza@gmail.com
349.1240429