Ho creato Il Teatro della Tenerezza nel 2015 a partire dall’integrazione di 3 energie che hanno caratterizzato da sempre la mia vita: Arte, Educazione ed Autoconoscenza.

Perchè l’Arte?

L’Arte è creatività. Creatività è poter elaborare risposte nuove ai problemi che incontriamo lungo il cammino. Arte è la possibilità di esprimerci e di entrare in comunicazione. Arte è creare relazioni.

Perchè l’Educazione?

L’Educazione è lo strumento per scoprire i nostri talenti e costruire saperi collettivi. L’Educazione è la possibilità di condividere conoscenze ed esperienze. E’ camminare insieme verso il cambiamento. 

Perchè l’Autoconoscenza?

L’Autoconoscenza è prendere coscienza delle nostre ferite, scoprire il nostro potere personale ed affrontare i nostri conflitti. L’Autoconoscenza è uno strumento per aggiungere i nostri sogni ed essere Attori ed Attrici del cambiamento.

A chi è dedicato il Teatro della Tenerezza?

E’ dedicato a tutte quelle persone che scelgono di mettere il Cuore al Centro per cambiare la propria vita e cambiare il mondo. In particolare è rivolto a quelle persone che cercano un cambiamento  a livello personale e professionale, un cambiamento integrale, che permetta  di trasformare i sogni in progetti gratificanti e vivere una vita piena e felice. In aggiunta, è rivolto a quelle persone che vogliono acquisire nuovi strumenti per migliorare il proprio lavoro nell’ambito dell’educazione, dell’insegnamento, della facilitazione, del volontariato sociale e del coordinamento di gruppi. Infine, è rivolto alle organizzazioni che vogliano sviluppare delle attività fomative dedicate ai propri membri

Che attività svolgo mediante il Teatro della Tenerezza?

Svolgo regolarmente attività per presentare la metodologia del Teatro della Tenerezza o trattare temi specifici riguardanti il cambiamento e la costruzione di comunità.

IntroLab

Un laboratorio intensivo disegnato per avvicinarti alla metodologia ed alle tematiche di lavoro del Teatro della Tenerezza. Durante l’anno propongo varie edizioni di IntroLab. Leggi di più.

Workshop in Ecovillaggio

Attività residenziali, ideate per sperimentare alcuni giorni di vita comunitaria arricchiti da momenti formativi per andare verso il cambiamento. Leggi di più.

Spettacoli di Teatro dell’Oppresso

Vengono presentati pubblicamente alla conclusione di laboratori o altri percorsi collettivi. Si sviluppano mediante il Teatro Forum, un dispositivo che permette di rompere le barriere tra pubblico e palcoscenico, tra realtà e finzione. E’ una proposta che garantisce un dibattito creativo su temi di interesse sociale e la costruzione di saperi collettivi.

Laboratori

Per organizzazioni pubbliche e private. Sono uno strumento di formazione per trattare tematiche specifiche o per la gestione dei conflitti rilevati all’interno delle organizzazioni.